Aeroporto di Dublino: altri 13 paesi sono stati aggiunti all’elenco Covid-19 dei viaggi governativi “ad alto rischio” in Irlanda

Aeroporto di Dublino: altri 13 paesi sono stati aggiunti all’elenco Covid-19 dei viaggi governativi “ad alto rischio” in Irlanda

L’Irlanda ha aggiunto 13 paesi alla sua lista di quarantena obbligatoria di 14 giorni, che richiede che gli arrivi da paesi classificati come “ad alto rischio” siano messi in quarantena in hotel specifici.

Il governo ha introdotto questa settimana una legislazione per applicare le quarantene obbligatorie negli hotel e prevede di avviare l’operazione nelle prossime settimane.

Le persone provenienti da paesi potranno mettere in quarantena a qualsiasi indirizzo fino a quando il sistema non sarà operativo.

Argentina, Bolivia, Cile, Colombia, Ecuador, Guyana francese, Guyana, Panama, Paraguay, Perù, Suriname, Uruguay e Venezuela sono stati aggiunti all’elenco iniziale di 20 paesi.

Passeggeri all’aeroporto di Dublino in mezzo a un giro di vite del governo sui viaggi internazionali

Il governo afferma che le misure proteggono il paese dalle nuove varianti di COVID-19 dopo che la variante più contagiosa B1.1.7 che è stata rilevata per la prima volta in Gran Bretagna è diventata di recente il ceppo dominante in Irlanda, rallentando la soppressione delle sue ondate più mortali fino ad oggi.

L’elenco della quarantena obbligatoria in Irlanda è molto simile all’elenco dei 33 paesi nella “Lista rossa” della vicina Inghilterra, dove questo mese è stato messo in atto un sistema alberghiero.

Il dottor Ronan Glenn parla brevemente di salute pubblica

Il vice direttore medico irlandese ha esortato i genitori degli scolari a non organizzare momenti di gioco e li ha avvertiti di non radunarsi ai cancelli della scuola.

READ  UL per creare un centro di test dopo il picco di casi di Covid-19 tra gli studenti che vivono vicino al campus

Il dott. Ronan Glenn ha affermato che vi è una significativa preoccupazione che la riapertura parziale delle scuole venga considerata come un’indicazione che la mescolanza familiare e la mobilità sono accettabili.

In una lettera aperta ai genitori e ai tutori degli scolari, il dottor Glenn ha detto: “Non possiamo permetterci che questo accada in questo momento. Nonostante i progressi che abbiamo fatto, Covid-19 continua a diffondersi ad alti livelli nelle nostre società.

“Dobbiamo fare tutto il possibile individualmente e collettivamente per garantire che la riapertura delle scuole comporti la minima pressione al rialzo possibile sul numero riproduttivo.

“Per favore, evita di radunarti ai cancelli della scuola nelle prossime settimane. Per favore, non avere date di gioco o organizzare attività doposcuola che includano il mixaggio a casa”.

E per favore, continua a lavorare da casa, a meno che non sia necessario.

“Possiamo solo garantire che i nostri figli torneranno a scuola e poi torneranno a scuola se continuerai con queste procedure.

“So che queste sono richieste difficili. Tutti noi – adulti e bambini – vogliamo incontrare i nostri amici e vicini e tornare alla nostra vecchia routine. E ci arriveremo.

“Ora abbiamo tre vaccini molto efficaci e speriamo che ce ne saranno altri tre in arrivo”.

Taoiseach Micheal Martin si rivolge alla nazione negli edifici governativi, seguita da una conferenza stampa congiunta con Tanaiste Leo Varadkar, Ministro dell’Ambiente, del Clima e delle Comunicazioni, il Ministro dei Trasporti Eamon Ryan e il Dr. Ronan Glenn Vice Presidente del Marketing.

La progressiva riapertura delle scuole e dell’assistenza all’infanzia vedrà alcuni studenti tornare nelle aule lunedì.

READ  Viaggiare a Tenerife per un lavoro dentale "nessuna scusa ragionevole"

I bambini piccoli e gli adulti, così come i primi e i due anni della scuola primaria, saranno tra i primi a tornare a scuola.

Anche gli studenti che si sono laureati torneranno al semestre la prossima settimana.

Questo avviene in un momento in cui sono morte altre 29 persone risultate positive al coronavirus.

Venerdì sono stati annunciati anche altri 776 casi confermati di Covid-19.

Attualmente sono 574 i pazienti con infezione da virus Covid in ospedale, di cui 136 in terapia intensiva.

Al 23 febbraio, in Irlanda sono state somministrate 373.280 dosi del vaccino contro il coronavirus.

Ciò include 238.841 prime dosi e 134.439 seconde dosi.

HSE Covid-19 Briefing Briefing. Nella foto è Paul Reid, CEO di HSE.

Nel frattempo, il capo del dipartimento dei servizi sanitari ha affermato che il personale sta lavorando “giorno e notte” per garantire che i centri di vaccinazione completi siano pronti per un aumento delle forniture di vaccini.

Paul Reid ha detto che attualmente ci sono 6.500 persone che sono state formate nel programma di vaccinazione Covid-19.

È in corso una campagna di reclutamento a livello nazionale per coinvolgere più personale in vista di un forte aumento dei vaccini.

Il capo dell’HSE ha detto che l’implementazione dipende dalla fornitura e ogni vaccino viene consegnato.

Questa settimana dovrebbero essere somministrate circa 100.000 dosi di vaccini contro il coronavirus, la dose più alta fino ad oggi.

Il ministero della Salute ha detto che sono in corso piani per vaccinare 1 milione di persone al mese a partire da aprile.

“Abbiamo messo in atto molti piani di preparazione, sia in termini di diverse sedi che abbiamo sia in termini di massiccia campagna di reclutamento”, ha detto Reed a RTE.

READ  I giudici devono prendere in considerazione nuove linee guida sui casi di lesioni personali

Il governo mira a somministrare le prime dosi al 40% delle persone di età superiore ai 18 anni entro la fine di aprile, al 64% entro la fine di maggio e fino all’82% degli adulti entro la fine di giugno.

Il segretario alla salute Stephen Donnelly visita il Centro di vaccinazione HSE Covid-19 a Helix, DCU. La foto mostra il segretario Donnelly che parla con il personale. Paul Reid, Direttore generale per la salute, la sicurezza e l’ambiente e capo della task force sui vaccini, il professor Brian McCarthy e Declan Raftery, capo delle operazioni presso l’Università della città di Dublino, si sono uniti al ministro durante la visita mentre centinaia di vaccinazioni hanno ricevuto. Ulteriori informazioni contattare [email protected]

Saranno istituiti circa 37 centri di vaccinazione in tutto il paese, con l’obiettivo di istituirne uno in ogni provincia.

Venerdì, il signor Reid ha detto che c’è stata un’intensificazione delle risorse per attrezzare i centri di vaccinazione.

“Abbiamo visto l’uso di centri di vaccinazione, come l’uso dello IUD la scorsa settimana in DCU con oltre 1.000 vaccinazioni da 100 medici di base.

“Ogni giorno in questi centri vengono vaccinate fino a 5.000 persone.

“Abbiamo lavorato giorno e notte per mettere in atto questi preparativi, e questo è un enorme incentivo per noi dei team sanitari e per il personale che lavora su qualcosa di veramente positivo: ha motivato tutti coloro che lo stavano dietro.

“Finora, siamo in un luogo entusiasmante per vaccinare le persone di età superiore ai 70 anni”.

Il signor Reid ha anche esortato il pubblico a continuare a seguire le restrizioni del Livello 5.

“La gente ha fatto enormi sacrifici, soprattutto da dicembre, e non vogliamo perdere i progressi che abbiamo fatto”, ha aggiunto.

“Tutti gli indicatori stanno andando nella giusta direzione, ma sono ancora su una base alta”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com