Airbus rivela che l’aereo venduto negli ultimi due anni emetterà più di un miliardo di tonnellate di anidride carbonica | Airbus

Airbus rivela che l’aereo venduto negli ultimi due anni emetterà più di un miliardo di tonnellate di anidride carbonica |  Airbus

L’aereo che Airbus ha venduto nel 2019 e nel 2020 produrrà più di un miliardo di tonnellate di anidride carbonica nel corso della loro vita, secondo le prime stime di alto profilo delle emissioni spaziali del produttore.

Airbus ha venduto un record di 863 velivoli nel 2019, che si traduce in 740 milioni di tonnellate di CO2 equivalente prodotte in 22 anni, secondo i numeri visti da The Guardian. L’anno scorso ha venduto 566 velivoli e le loro emissioni sono state di 440 milioni di tonnellate.

I numeri evidenziano la sfida di decarbonizzare il monopolio aereo di Airbus e del suo rivale statunitense Boeing. L’aviazione rappresenta Circa l’1,9% Delle emissioni globali di gas a effetto serra, e questa quota dovrebbe aumentare rapidamente poiché più persone nei paesi poveri possono permettersi di volare.

L’intensità delle emissioni dei prodotti Airbus è diminuita da 66,6 grammi di CO22 L’equivalente per chilometro percorso nel 2019 a 63,5 grammi nel 2020. Airbus, che ha stabilimenti in Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Cina, ha affermato che ciò riflette aeromobili più efficienti anche se l’epidemia ha causato un calo delle vendite.

“Nonostante la crisi, stiamo accelerando la roadmap per decarbonizzare l’aviazione”, ha affermato Julie Kitcher, membro del comitato esecutivo di Airbus che sovrintende alla sostenibilità e alle comunicazioni.

Ha detto che le rivelazioni erano la peggiore visione delle potenziali emissioni perché i combustibili sostenibili potrebbero ridurre le emissioni nette reali per gli aerei.

Le informazioni sottoposte a audit indipendente segnano la prima volta che Airbus ha pubblicato una stima delle emissioni di carbonio che i suoi aerei commerciali genereranno. Queste fanno parte delle cosiddette emissioni di Scope 3, a differenza delle emissioni dirette dei macchinari aziendali (Scope 1) o delle emissioni incorporate nell’energia acquistata (Scope 2).

READ  L'Italia mostra molte promesse mentre l'ondata di fusioni e acquisizioni della banca domestica europea continua nel 2022

Le divulgazioni di Scope 3 sono accompagnate da un maggiore controllo delle emissioni dell’azienda da parte del pubblico, dei governi e degli investitori. Faranno pressione su Boeing per rivelare le sue emissioni.

La divulgazione delle emissioni è vista come un primo passo importante nel lungo viaggio verso un’economia netta zero, ma Airbus ha affermato che deve ancora fissare un obiettivo scientifico per ridurre le emissioni di carbonio.

L’industria aeronautica ha un obiettivo zero netto non vincolante tra il 2060 e il 2065, molto dopo la scadenza del 2050 che secondo gli scienziati è necessaria per limitare il riscaldamento globale a soli 1,5 ° C sopra i livelli preindustriali.

Airbus e Boeing e produttori di motori come Rolls-Royce nel Regno Unito stanno lavorando a un sistema di propulsione a emissioni zero, così come una folla di concorrenti molto più piccoli. Alcuni piccoli aerei elettrici sono prossimi alla produzione e Airbus spera di lanciare il suo primo velivolo alimentato a idrogeno entro il 2035. La tecnologia a emissioni zero per i voli a lungo raggio è fuori portata.

Rappresentazione artistica di tre concept di aeromobili Airbus Zero, veicoli ibridi a idrogeno.
Rappresentazione artistica di tre concept di aeromobili Airbus Zero, veicoli ibridi a idrogeno. Foto: Airbus / PA

Airbus ha dimezzato le sue emissioni per passeggero al chilometro dal 1990 grazie a una migliore aerodinamica, motori più efficienti e materiali più leggeri e potenti. Tuttavia, sarà più difficile ottenere ulteriori riduzioni delle emissioni.

Kitcher ha riconosciuto che i piani di riduzione delle emissioni di Airbus dipenderanno fortemente dal carburante sostenibile per l’aviazione (SAF) e dal cherosene prodotto da risorse rinnovabili. Le forze armate sudanesi continueranno a emettere quantità simili di anidride carbonica2 Ma teoricamente porterebbe a zero emissioni nette durante il suo ciclo di vita.

Circa la metà del piano di emissioni nette di Airbus entro il 2050 si basa su SAF, il 42% da nuove tecnologie e il resto da una gestione più efficiente degli aeromobili. Allo stesso modo, Boeing si è impegnata a certificare tutti i suoi aeromobili per l’uso al 100% SAF entro il 2030, dopo aver effettuato voli di prova.

Iscriviti per ricevere un’e-mail di lavoro del tutore

Andrew Murphy, direttore dell’aviazione con il Transport and Environment Campaigns Group, ha accolto con favore la prospettiva di migliorare il rilevamento delle emissioni del trasporto aereo. Ha detto, tuttavia, che oltre al CO2 Devono essere segnalati anche gli effetti del riscaldamento come quelli causati dai jet jet. Non CO2 Gli effetti del riscaldamento del pianeta più del carbonio, secondo W. Analisi dell’Unione Europea.

Ha anche affermato che il SAF era fattibile, ma avrebbe intrapreso un’azione concertata da parte dei governi e dell’industria nel prossimo decennio per espandere in modo sostenibile la loro portata a livelli ovunque vicini. L’azione lenta, ha detto, significa che l’industria del trasporto aereo farà probabilmente molto affidamento sulle compensazioni di carbonio nel prossimo decennio.

“Il settore è una specie di stallo”, ha detto. “L’unica cosa che il settore può fare nei prossimi dieci anni è rallentare la sua crescita”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com