Aumento del 15% dei bambini della scuola primaria positivi al COVID-19

Aumento del 15% dei bambini della scuola primaria positivi al COVID-19

Secondo gli ultimi dati, la percentuale di bambini delle scuole primarie positivi al Covid-19 in un ambiente scolastico è più del doppio rispetto a quella registrata nelle scuole prima della pausa estiva.

Quasi il 6% dei bambini testati in una scuola elementare è risultato positivo al Covid-19.

Prima dell’estate, i dati esecutivi dei servizi sanitari hanno mostrato un tasso complessivamente positivo nelle scuole che si aggirava intorno al 2% e raggiungeva il 3%.

I dati su salute, sicurezza e ambiente pubblicati oggi mostrano anche un aumento complessivo del 15% del numero di bambini in età scolare che sono risultati positivi al virus.

Il tasso di positività nelle scuole private la scorsa settimana è stato dell’8,8%. Nelle scuole post-primarie è molto più basso al 3,5%.

HSE ha comunicato che i dati pubblicati oggi non sono completi. Rappresenta quasi la metà di tutti i risultati dei test scolastici “a causa dei recenti ritardi nelle operazioni”. Dice che questo avrà probabilmente il maggiore impatto sui risultati “non rilevati” riportati.

Secondo questo rapporto incompleto, delle 722 scuole primarie in cui sono stati condotti i test, sono stati testati 6.549 bambini e adulti e sono stati rilevati 381 casi di virus. I restanti 6.157 rientrano nella categoria “non rilevati”. Ciò rappresenta un tasso positivo del 5,8%.

Nove dei casi rilevati a livello primario erano tra il personale della scuola.

I test sono stati effettuati in connessione con 18 scuole private e sono stati rilevati 11 casi di virus su 125 persone testate.

Sei casi erano tra i bambini, con 5 casi tra il personale scolastico.

746 persone sono state testate in 194 scuole di secondo livello con 26 casi rilevati. Tutti tranne uno di questi casi si sono verificati tra gli studenti.

READ  La Germania si prepara alle elezioni che porranno fine all'era Merkel

La scorsa settimana, sono stati rilevati un totale di 2.209 casi nei bambini della scuola primaria, rispetto ai 1.922 della settimana precedente.

Il numero di casi identificati tra 0 e 4 anni e negli adolescenti è leggermente diminuito, rispettivamente a 636 e 886, rispetto ai 691 e 970 della settimana precedente.

198 focolai di Covid-19 identificati la scorsa settimana

Secondo l’ultimo rapporto del Centro di sorveglianza per la protezione della salute, ci sono stati 90 focolai nelle scuole registrati nella settimana fino a sabato scorso, con 412 casi confermati legati al Covid-19.

Si confronta con 40 focolai segnalati nella settimana precedente, con 191 casi associati.

Dei 90 focolai della scorsa settimana, 78 erano nelle scuole primarie, 11 nel post-primario e uno nell’educazione speciale.

C’è stato anche un focolaio universitario che ha provocato sette casi associati.

Un focolaio o un cluster sono due o più condizioni associate a Covid-19.

Il numero totale dell’epidemia a livello nazionale la scorsa settimana è stato di 198, in aumento rispetto alla settimana precedente quando sono stati segnalati 169 casi.

Ci sono stati 13 focolai sul posto di lavoro, con 37 casi confermati collegati la scorsa settimana. Quattro focolai si sono verificati nelle case di cura, con 49 casi associati.

Sette focolai si sono verificati in istituti residenziali, quattro negli ospedali per acuti e due negli ospedali di comunità.

Tutto ciò ha portato a 75 casi collegati confermati.


Le ultime storie del Corona virus

READ  Dettagli completi e date per la riapertura della scuola principale

Centri di vaccinazione temporanei nei college

I centri di vaccinazione temporanei saranno disponibili presso 11 college di livello 3 a partire dalla prossima settimana.

Il ministro per l’istruzione superiore e l’istruzione superiore, Simon Harris, ha affermato che sono stati spesi 110 milioni di euro per rendere il campus più sicuro per studenti e personale.

Ha detto che dati recenti mostrano che quasi otto persone su dieci nella fascia di età 16-29 sono state vaccinate.

Ma il signor Harris ha aggiunto che ogni aumento di mezzo punto percentuale nelle persone vaccinate aiuterebbe a mantenere le persone al sicuro.

Nelle chiamate degli studenti del Trinity College di Dublino per più lezioni e attività nel campus, il signor Harris ha affermato che ogni campus è diverso ed è appropriato che ogni istituto gestisca il rischio come meglio crede.


Le cliniche pop-up saranno presso:

University College Cork
NUI Galway
Trinity College Dublino
Università di Limerick
Università della città di Dublino
Maynooth University
Università tecnologica di Munster Cork
Mary Taher College
Royal College of Surgeons of Ireland
Collegio Nazionale di Arte e Design
Athlone Institute of Technology (Shannon Technological University dal 1 ottobre)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com