È un grande successo! I cinesi stanno tornando alla ribalta nelle sale cinematografiche

È un grande successo!  I cinesi stanno tornando alla ribalta nelle sale cinematografiche

PECHINO (AFP) – Il brivido e i brividi del grande schermo sono tornati nel più grande mercato cinematografico del mondo.

Con il virus Corona ben controllato in Cina e le sale cinematografiche che funzionano a metà capacità, gli spettatori stanno battendo record al botteghino in Cina, poiché le produzioni nazionali superano i loro concorrenti a Hollywood.

Febbraio è il mese più grande mai registrato in Cina in termini di vendite di biglietti per il cinema, che finora ha raggiunto gli 11,2 miliardi di yuan (1,7 miliardi di dollari). La Cina ha superato gli Stati Uniti come il più grande mercato al mondo per la vendita di biglietti per il cinema lo scorso anno, quando il botteghino statunitense ha subito un enorme successo dalle sale cinematografiche chiuse a causa della pandemia.

I teatri cinesi sono riusciti a riaprire entro la metà dell’anno e da allora hanno assistito a una crescita costante del pubblico. I film locali hanno anche beneficiato di “blackout” periodici e informali, in cui sono consentite solo produzioni locali. Sembra che la scarsità di grandi film di Hollywood negli ultimi mesi abbia anche rafforzato il mercato cinematografico cinese.

“Le persone sono state incoraggiate a rimanere a Pechino per il capodanno lunare, quindi guardare i film al cinema è diventata l’opzione migliore per l’intrattenimento”, ha detto Zhou Dongli, direttore marketing della filiale di Tiananmen del Polly Cinema nel centro di Pechino.

Indossare una maschera è obbligatorio e gli spettatori devono registrarsi con l’app mobile in modo da poter essere rintracciati in caso di epidemia. È consentito solo ogni altro posto, rendendo più difficile ottenere i biglietti per i film più popolari.

READ  I rapaci mostrano poca lotta in perdita di esplosione per gli Hornets

Secondo il China Film Data Information Network, il 95% delle vendite di biglietti proveniva dai sette film con il maggior incasso programmato per essere distribuiti durante il Lunar New Year Festival, che quest’anno è iniziato il 12 febbraio.

Scritta, diretta e interpretata da Jia Ling, “Hi, Mom” ​​era una commedia sui viaggi nel tempo con il reddito più alto con 4,36 miliardi di yuan, seguita dalla commedia d’azione “Detective Chinatown 3” con 4,13 miliardi di yuan.

Wang Xiaoyu, 32 anni, che lavora nell’industria cinematografica, giovedì non è stato in grado di acquistare un biglietto “Hey Mom”, descrivendo l’esperienza di visione come “molto commovente”.

“So che ci sono alcuni film che sono stati rilasciati e trasmessi online. Ma penso che l’esperienza di guardare film online non sia buona come l’esperienza di guardare al cinema”, ha detto Wang.

Wang ha detto che la mancanza di opzioni di intrattenimento ha contribuito ad aumentare le vendite di biglietti durante l’epidemia, che ha annunciato un futuro radioso per l’industria cinematografica cinese.

Fu Yalong, vicedirettore generale del Solutions Center di ENDATA, una società di analisi focalizzata sull’industria dell’intrattenimento, ha detto che i recenti dati al botteghino mostrano “la grande flessibilità e le solide fondamenta dell’industria cinematografica cinese”.

“Durante il capodanno lunare, c’erano film di una varietà di generi e temi, e il pubblico era soddisfatto”, ha detto Fu. “Anche con l’impatto dell’epidemia e l’aumento dei prezzi dei biglietti, siamo stati comunque in grado di raggiungere tali traguardi”.

Lo studente universitario Zhang Jiechi, 21 anni, ha detto che l’esperienza cinematografica è stata una gradita pausa dallo stare a casa a guardare i video. Zhang ha affermato che la promozione di successo dei film online ha anche contribuito ad attirare molti spettatori nei cinema tradizionali.

READ  Emma Corinne, Gillian Anderson e Olivia Colman partecipano allo spettacolo degli Emmy Awards a Londra

“Sono annoiato e non puoi stare a casa a guardare (servizio di live streaming) Dwayne tutto il tempo, quindi sono venuto al cinema per vedere un film”. Ha detto Zhang, che era in pausa invernale ed è venuto al cinema per vedere “A Writer’s Odyssey”, un film di finzione cinese, ha detto, ma non lo capisce completamente.

L’anno scorso, la Cina ha venduto circa 2,7 miliardi di dollari in biglietti rispetto ai 2,3 miliardi di dollari negli Stati Uniti, che hanno registrato un calo dell’80% nelle vendite di biglietti. The Eight Hundred, un film drammatico che glorifica la resistenza della Cina agli invasori giapponesi a Shanghai negli anni ’30, è stato il più grande successo del mondo, incassando 461,3 milioni di dollari al botteghino, principalmente in Cina.

I teatri cinesi sono stati chiusi per un po ‘di tempo durante il culmine del Corona virus nel paese la scorsa primavera, ma sono stati gradualmente riaperti durante l’estate. A partire da venerdì, la Cina è passata da 11 giorni senza segnalare un solo nuovo caso di trasmissione interna del virus.

Da quando l’epidemia è stata rilevata per la prima volta nella città centrale di Wuhan alla fine del 2019, la Cina ha segnalato un totale di 89.877 casi, inclusi 4.636 decessi.

___

L’assistente giornalistica dell’Associated Press Caroline Chen ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com