Gli affari birmani sono colpiti da un colpo di stato

Gli affari birmani sono colpiti da un colpo di stato

Le turbolenze politiche in Birmania, nota anche come Myanmar, hanno spinto le aziende globali dal Giappone alla Thailandia a riavviare le operazioni nel paese, sollevando preoccupazione per le ricadute commerciali a spirale.

Da Kirin Holdings Co, il birrificio al primo sostenitore della società di giochi, Razer Inc. , Aziende e investitori stanno studiando l’impatto del colpo di stato militare che ha spinto il paese un tempo prospero in uno stato di emergenza. Le turbolenze stanno spingendo le multinazionali come il più grande sviluppatore industriale della Thailandia a ritardare i piani di investimento e preannuncia le cose a venire se il caos si approfondirà.

Le nazioni occidentali stanno facendo pressione sul governo militare di nuova costituzione del paese del sud-est asiatico, che una volta era considerato una nuova regione per tutto, dal petrolio e gas ai resort per il tempo libero. Mentre gli Stati Uniti replicano i loro piani per rinnovare le sanzioni, ciò potrebbe causare un effetto a catena tra le aziende, minacciando $ 5,5 miliardi di investimenti esteri in un paese che solo pochi anni fa era sulla via della democrazia.

“Diventerà sicuramente più grande quando queste aziende si uniranno prima al vagone delle vacanze e faranno domande in seguito”, ha detto Justin Tang, capo della ricerca asiatica presso United First Partners a Singapore.

La Birmania ha attirato più investimenti stranieri negli ultimi anni, dopo aver registrato una crescita economica a due cifre nella prima parte dell’ultimo decennio. Confinando con gli enormi mercati di India e Cina, la Birmania ha abbondanti risorse naturali, tra cui petrolio e gas, oro, argento e pietre preziose. La popolazione di circa 57 milioni è più grande di quella della Corea del Sud, e non lontana dall’Italia.

READ  Vaio resuscita il lussuoso laptop Z e realizza un nuovo dispositivo in fibra di carbonio

Tra i recenti accordi esteri, CVC Capital Partners ha raggiunto un accordo a dicembre per acquistare la più grande compagnia di torri di telecomunicazioni della Birmania per quasi $ 700 milioni. L’operazione di Irrawaddy Green Towers è stata la seconda più grande del paese, dopo l’acquisizione del Myanmar Distillery Group da parte di un’unità di bevande thailandese. La società sovrana di Singapore GIC e Norfund hanno acquistato una partecipazione del 30% in Yoma Bank per 92,1 milioni di dollari ad aprile.

I paesi più a rischio di instabilità includono Singapore, il più grande investitore straniero in Birmania, che rappresenta quasi il 34% degli investimenti approvati in termini di dollari, secondo un rapporto della Banca mondiale di dicembre. Yoma Strategic Holdings, un gruppo quotato a Singapore che trae quasi tutte le sue entrate dalla Birmania, è diminuito di un terzo quest’anno.

Un portavoce di Enterprise Singapore, un’agenzia governativa che aiuta le aziende a crescere all’estero, ha affermato che Singapore sta monitorando da vicino la situazione.

L’interruzione crea un impatto che abbraccia tutti i settori. Kirin ha concluso la sua partnership in joint venture con Myanma Economic Holdings General Corporation, la più grande azienda di birra della nazione, che ha legami con i militari. La società non prevede di uscire completamente dal paese, poiché le sue operazioni hanno rappresentato solo l’1,7% delle entrate nel 2019.

Lim Kaling, l’investitore fondatore della società di giochi con sede a Singapore Razer, ha ceduto il terzo della sua partecipazione in una joint venture di proprietà di RMH Singapore Pte Ltd. RMH possiede il 49% di Virginia Tobacco in Birmania, mentre Myanma Economic Holdings Ltd. – Di proprietà dei militari – mantiene l’equilibrio. “Spero in un momento in cui potrò diventare di nuovo un investitore nel paese e nella sua gente”, ha detto Kaling in una dichiarazione la scorsa settimana.

READ  La pandemia di coronavirus sta costringendo oltre 100 milioni di persone a cambiare lavoro entro 10 anni - RT Business News

Amata Corp., uno dei maggiori sviluppatori di terreni industriali della Thailandia, ha rimandato alcuni piani di investimento dopo aver ottenuto l’approvazione del governo per andare avanti con diversi progetti.

“Le prospettive per gli investimenti in Myanmar non sembrano buone”, ha dichiarato la scorsa settimana Viboon Chromadette, chief marketing officer dell’azienda. “Le potenziali sanzioni da parte della comunità internazionale influenzeranno sicuramente la fiducia delle aziende straniere”.

In una dichiarazione alla Borsa di Singapore, la società ha affermato che la società energetica quotata a Singapore, Interra Resources Ltd., potrebbe dover affrontare interruzioni dell’occupazione nei suoi stabilimenti di Chowk e Winang Yong a causa delle proteste.

I gruppi per i diritti hanno chiesto il boicottaggio delle società che si ritiene siano di proprietà dei militari del paese. Ci sono 134 società di proprietà di due holding a gestione militare in Birmania: Myanma Economic Holdings e Myanmar Economic Corp. Secondo i dati raccolti da Bloomberg.

I disordini ridurranno la crescita economica del paese nell’anno fiscale in corso al 3%, da una precedente stima del 4,5%, secondo le stime di Malayan Banking Bhd.

“Il colpo di stato militare ha inferto un duro colpo alla ripresa economica e alla stabilità politica del Myanmar”, hanno detto in una nota gli economisti Linda Liu e Choa Hak Bin. È probabile che gli investimenti “diminuiscano alla luce della crescente incertezza e del congelamento di nuovi investimenti dai paesi occidentali”.

D’altra parte, gli investitori cinesi potrebbero beneficiare delle turbolenze. Queste società tendono a sostenere rischi più elevati rispetto a quelle di altre regioni, secondo un’analisi di Fitch Solutions Country Risk & Industry Research. Ciò significa che c’è “un’opportunità per cogliere l’opportunità di espandere la propria portata nel paese mentre gli altri investitori rimangono diffidenti”.

READ  DAZN guida la corsa per i diritti di trasmettere la Serie A mentre l'accordo dei media con un sindacato che guida il CVC svanisce

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com