Il Parlamento europeo respinge il voto sull’accordo commerciale tra l’Unione europea e il Regno Unito

Il Parlamento europeo respinge il voto sull’accordo commerciale tra l’Unione europea e il Regno Unito

Il Parlamento europeo ha rinviato la decisione di ratificare l’accordo di libero scambio UE-Regno Unito per protestare contro la mossa unilaterale del Regno Unito su come attuare il protocollo dell’Irlanda del Nord.

L’accordo di commercio e cooperazione (TCA) è stato concluso dall’Unione europea e dal Regno Unito il 24 dicembre, ma è stato applicato solo temporaneamente a causa della mancanza di tempo sia per gli Stati membri che per il Parlamento europeo per seguire le procedure di ratifica.

Il Parlamento europeo avrebbe dovuto ratificare finalmente il trattato il 24 marzo.

Tuttavia, secondo le fonti, alti funzionari del Parlamento hanno deciso di ritardare la decisione su quando ratificare il TCA Technical Assistance Act.

Un punto sulla ratifica non compare nel progetto di ordine del giorno della sessione plenaria prevista per il 24-25 marzo, come indicato da RTÉ News.

Nel frattempo, la Commissione europea ha affermato che l’Unione europea potrebbe presentare richieste di abuso contro il Regno Unito a seguito dell’azione unilaterale.

Un portavoce di RTÉ News ha dichiarato: “Una violazione degli obblighi previsti dal protocollo Irlanda / Irlanda del Nord consentirà all’Unione europea di ricorrere ai rimedi legali disponibili ai sensi dell’accordo di recesso.

“Ciò comporta, come primo passo, la presentazione di una richiesta di violazione nei casi specifici previsti dal Protocollo (articolo 12, paragrafo 4). Attualmente sono in corso i lavori sui procedimenti giudiziari.”

Il portavoce ha detto che la mossa britannica rappresenta una “violazione delle disposizioni sostanziali del protocollo Irlanda / Irlanda del Nord e dell’obbligo di buona fede ai sensi dell’accordo di recesso”.

In una dichiarazione fortemente formulata la scorsa notte, la Commissione europea ha affermato che il Regno Unito ha violato la clausola di buona volontà dell’accordo di recesso ed è stato impostato per violare il diritto internazionale per la seconda volta.

READ  Dettagli completi e date per la riapertura della scuola principale

Lo scorso settembre, il ministro dell’Irlanda del Nord Brandon Lewis ha dichiarato alla Camera dei Comuni che il Regno Unito avrebbe violato il diritto internazionale intraprendendo un’azione unilaterale sul protocollo attraverso l’Home Market Act.

Ieri ha detto il Il Regno Unito estenderà unilateralmente il periodo di grazia di tre mesi che esonera i fornitori britannici dal fornire alcuni documenti quando spediscono cibo ai supermercati dell’Irlanda del Nord.


Le ultime storie della Brexit


Il ministro degli Esteri Simon Coveney ha detto L’Unione europea sta negoziando con un partner di cui semplicemente non si fida.

Ha detto che la mossa britannica è stata davvero sgradita e che “il governo britannico sta violando fondamentalmente il protocollo” ei suoi obblighi ancora una volta.

Tuttavia, Downing Street ha respinto la valutazione di Covigny.

Il portavoce del primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con l’Unione Europea per tutto il periodo della Brexit, non solo in termini di Protocollo dell’Irlanda del Nord ma per quanto riguarda il TCA che abbiamo concordato intorno al periodo natalizio.

“Continuiamo a lavorare a stretto contatto con loro attraverso il processo della Commissione congiunta e rimaniamo impegnati per il protocollo dell’Irlanda del Nord, ma vogliamo affrontare le aree in cui sono sorti problemi”.

Il portavoce ha insistito sul fatto che Bruxelles e Dublino erano state informate in anticipo dell’azione del Regno Unito.

“Abbiamo informato la Commissione europea a livello ufficiale all’inizio di questa settimana”, ha detto.

“Abbiamo anche informato il governo irlandese all’inizio di questa settimana e poi Lord Frost la scorsa notte nella sua chiamata (il vicepresidente della Commissione europea Marusz) Zivovic ha discusso a lungo la questione e ha delineato le motivazioni e le ragioni”.

READ  L'Irlanda esorta l'Unione europea a non agire da sola sulle tasse digitali

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com