Ineos UK ha confermato di essere il concorrente dell’America’s Cup

Ineos UK ha confermato di essere il concorrente dell’America’s Cup

Il team neozelandese ha confermato venerdì che la leggenda della vela britannica Ben Ainsley, Team Ineos nel Regno Unito, è il contendente da record per la prossima edizione della regata che il Kiwi ha vinto questa settimana.

I neozelandesi hanno anche affermato che la monoscocca AC75 di 23 metri (75 piedi) che ha debuttato ad Auckland sarebbe stata utilizzata per le prossime due edizioni dell’evento.

“È molto emozionante avere un punto di riferimento Challenger per continuare a costruire la scala dell’America’s Cup sulla scena mondiale”, ha dichiarato in un comunicato il CEO della Nuova Zelanda Grant Dalton.

“Gli AC75 e l’arrivo senza precedenti dell’emozionante gara dallo spettacolare Waitemata Port di Auckland hanno posto Oakland e l’America’s Cup in prima linea nello sport globale”.

La concorrente a stabilire il record dell’America’s Cup è stata l’italiana Luna Rossa, battuta mercoledì per 7-3 dalla Nuova Zelanda per mantenere il titolo noto come “Old Mog”.

Mentre altre squadre possono partecipare a una regata, il concorrente candidato aiuta a negoziare le regole e i termini dell’evento successivo con il campione in carica.

Ineos Team UK è stato eliminato nella finale della barca Challenge Series di quest’anno, perdendo 7-1 contro Luna Rossa.

Ainsley aveva già detto che avrebbe scambiato le sue medaglie olimpiche – quattro d’oro e una d’argento – vincendo la Coppa America per la Gran Bretagna.

Gli AC75, che raggiungono velocità di oltre 50 nodi con i loro scafi che volano fuori dalla superficie dell’acqua in equilibrio su un foil, hanno dato nuova vita al più famoso evento nautico, ha detto.

“L’introduzione della classe di yacht AC 75 si è dimostrata un punto di svolta nella storia della Copa America e sarà la pietra angolare di un futuro davvero brillante”, ha affermato in una nota.

READ  Mese della storia LGBT +: come il campione dell'11 settembre ha ispirato il più grande torneo di rugby amatoriale del mondo

La squadra neozelandese ha annunciato una serie di criteri per l’imminente Copa America, ma non ha offerto alcun indizio su dove sarebbero stati messi in scena, dicendo solo che “ci sono una serie di opzioni diverse”.

Molti kiwi, tra cui il primo ministro Jacinda Ardern, hanno dichiarato di volerlo fare ad Auckland nel 2024, anche se la squadra neozelandese è un sindacato privato che non ha l’obbligo di organizzare regate nel loro paese d’origine.

E il mese scorso ha confermato che stava studiando le offerte per tenere l’evento in città straniere, che dovrebbe pagare alla squadra neozelandese una forte tassa di hosting.

Ci sono anche rapporti non confermati che una sfida una tantum tra il team neozelandese e Ineos del team britannico potrebbe svolgersi già il prossimo anno al largo dell’isola di Wight, dove si tenne la gara inaugurale nel 1851.

Il team neozelandese ha dichiarato che sta cercando di ridurre i costi di partecipazione alla regata nel tentativo di attirare più dei tre concorrenti che hanno partecipato quest’anno.

Anche gli standard di nazionalità si sono inaspriti dopo aver visto diversi velisti e designer di alto livello cacciati da concorrenti ben finanziati nel corso degli anni.

Secondo le nuove regole, tutti i membri dell’equipaggio devono essere cittadini del paese che la squadra rappresenta o soddisfare rigorosi criteri di residenza.

Ns / dm / th

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com