La società dietro il disastroso lancio nero di PS5 elimina il sito Web, “ prima che alcuni ricevessero rimborsi ”

La società dietro il disastroso lancio nero di PS5 elimina il sito Web, “ prima che alcuni ricevessero rimborsi ”

La compagnia dietro la catastrofe nera PlayStation 5 Le prevendite hanno cancellato il loro sito web prima che alcuni clienti avessero ricevuto rimborsi per i loro ordini.

Starter SUP3R5 ha reso disponibili circa 300 console PS5 per il preordine il mese scorso per $ 649 ($ 200 in più del solito) Stazione di gioco 5 RRP), che ciascuno ha detto a Sports Design personalizzato basato su PlayStation 2 E la spedizione nel corso dell’anno.

Tuttavia, Il lancio è finito in un disastro Quando il sito Web SUP3R5 ha faticato a gestire l’ordine e ha ricevuto molti pagamenti da parte dei clienti senza bloccare una console.

La società ha successivamente rilasciato una dichiarazione in cui si prometteva un rimborso e si è detta “imbarazzata” per come è iniziato il lancio, ma solo poche ore dopo ha annullato tutti gli ordini riusciti Elimina definitivamente l’account Twitter, Perché il suo team ha ricevuto “minacce credibili alla loro sicurezza”.

Ora l’azienda ce l’ha Elimina il loro sito web In pieno, quale Archivio Internet Si suggerisce che sia accaduto entro il 31 gennaio.

SUP3R5 ha cancellato il suo sito web, alcuni stanno ancora chiedendo un rimborso.

Ciò significa che la rimozione sarebbe avvenuta prima che molti utenti avessero ricevuto rimborsi per le loro richieste SUP3R5. Con i suoi account sui social media eliminati, i clienti ora non hanno modo di contattare facilmente l’azienda.

Un utente Reddit La scorsa settimana è stato affermato che devono ancora riavere i loro soldi dall’acquisto della PS5 nera annullata. Un altro ha affermato di essere stato in grado di ottenere una risposta il 2 febbraio, ma solo dopo aver presentato una petizione direttamente a PayPal.

Un altro cliente ha detto a VGC tramite i social media a DM che ha anche aperto un reclamo con PayPal dopo non aver ricevuto il rimborso da SUP3R5.

READ  La perdita di Qualcomm Snapdragon 775 indica aggiornamenti entusiasmanti

Il mese scorso, SUP3R5 si è mossa per spiegare cosa è successo con le sue vendite precedenti fallite e ha descritto le accuse secondo cui il lancio era una truffa “dannosa, confusa e ingiusta”.

Molti consumatori avevano già espresso dubbi sulla capacità della startup di creare console PS5 personalizzate e questo sentimento è stato rafforzato dopo che gli eventi di lancio si sono conclusi con molti clienti temporaneamente fuori dalle loro tasche e l’azienda responsabile che ha cancellato la sua presenza sui social.

SUP3R5 ha affermato che la storia della truffa è emersa in parte a causa del fatto che si trattava di una startup, ma anche perché gli utenti su Twitter e YouTube “pagavano attivamente” il loro pubblico.

Ha riconosciuto che le vendite precedenti a gennaio sono state “un’esperienza incredibilmente deludente” per tutti e ha affermato di voler “sistemare le cose” in mezzo a una grande quantità di speculazioni online.

“Abbiamo usato il termine ‘phishing scare’ per descrivere il primo problema che abbiamo riscontrato dopo aver lanciato il nostro negozio e l’account Twitter”, ha detto.

“Pensiamo che sia perfettamente ragionevole essere scettici su un processo che è andato così rapidamente come abbiamo fatto noi. Tuttavia, abbiamo iniziato a vedere persone su Twitter e YouTube che spingevano attivamente la narrativa della frode, alcuni sostenendo addirittura di avere prove di ciò.

“Questo era doloroso, confuso e ingiusto – dato che all’epoca non avevamo venduto nulla – e quindi non avevamo la reputazione di dimostrarlo o smentirlo”.

SUP3R5 ha continuato a ripetere la sua affermazione che subito dopo il lancio del rilascio La sua squadra ha ricevuto minacce affidabili alla loro sicurezzaIl che ha detto che ha portato a non vedere alcuna via da seguire che valesse il rischio.

READ  Un nuovo studio quantitativo potrebbe riscaldare la ricerca termodinamica

“Nessuno dovrebbe avere a che fare con il disagio psicologico che deriva dal ricevere minacce credibili alla loro sicurezza”, ha detto. “Non ne vale la pena. Abbiamo ricevuto più minacce, alcune delle quali sembravano tentare attivamente di localizzarci per infliggere danni fisici. Questo non è ciò in cui eravamo coinvolti, motivo per cui abbiamo deciso di annullare le richieste e ottenere indietro i soldi per tutti.”

La società all’epoca affermava di poter rilanciare le console PS5 nere. “A questo punto, se le cose si calmano e vediamo una via sicura, potremmo riprovare”, ha detto.

“Se lo facciamo, verrà adottato un approccio silenzioso e solo su invito. Questi inviti andranno a coloro che hanno ordinato in precedenza, sono rimasti entro i limiti dell’ordine e non hanno menzionato il loro preordine su eBay”.