L’investimento nel marchio di abbigliamento di Johnny ha dato i suoi frutti per Endeavour

L’investimento nel marchio di abbigliamento di Johnny ha dato i suoi frutti per Endeavour

Johnny era un marchio di lifestyle.

Johnny Wass, che prende il nome dalla canzone di Bob Marley nell’album numero 1 dell’artista in classifica nel 1976, si è rivelato un successo con il suo successo come investitore.

Da allora il marchio di abbigliamento del centro ha quadruplicato le sue entrate annuali a quasi $ 200 milioni


Endeavour Capital, con sede in centro, ha acquisito una quota di maggioranza dal fondatore Eli Levitt nel 2015.


“Ha funzionato molto bene”, ha affermato Leland Jones, amministratore delegato dell’ufficio di Los Angeles della società di private equity. “Il Covid è stato un po’ duro con loro per sei mesi, ma si sono ripresi da terzino destro e stanno facendo un ottimo lavoro. In primo luogo, ci siamo chiesti se le spese di ritorsione (post-lockdown) siano ciò di cui tutti parlano, ma continua”.

colpi di fortuna
Levita, un produttore di abbigliamento locale, ha fondato l’azienda nel 1987, concentrandosi sull’abbigliamento femminile “boho chic”, abbigliamento comodo con motivi misti, colori e strati.
Quando Endeavour ha rilevato, Johnny Kahn aveva nove negozi, tra cui una posizione privilegiata che ha aperto al Santa Monica Place Mall nel 2010. La maggior parte delle sue entrate proveniva da account all’ingrosso con grandi magazzini e centinaia di boutique in tutto il paese.



In questi giorni, il marchio ha più di 300 dipendenti che lavorano in 57 negozi di proprietà dell’azienda e in una struttura di magazzinaggio e logistica del centro. Le sue vendite all’ingrosso consistono in “forti affari” con Neiman Marcus Group, Saks Fifth Avenue, Bloomingdale’s Inc e “una società più piccola di Nordstrom”, secondo il CEO Robert Trauber, che ha aggiunto che il marchio è venduto in circa 1.000 negozi come così come in Australia e Germania.


Trauber, che ha assistito Johnny Was in Endeavour Court prima di assumere la carica di CEO, ha notato il potenziale di crescita nel business diretto del marchio, poiché aveva una base di consumatori piccola ma “molto forte” e pochi negozi, ma era redditizia. Ha anche un sito Web non sviluppato e un piccolo database di clienti, entrambi pronti per l’espansione attraverso varie strategie di marketing e acquisizione di clienti.


“Quando siamo entrati… la condanna era circa il 70% del business, e l’abbiamo spostata, (ma) non abbiamo ridotto la pena”, ha detto. “Il commercio all’ingrosso continua a crescere, ma il commercio diretto al consumatore sta crescendo più velocemente e ora il commercio diretto al consumatore rappresenta il 75% del business”.


Il suo team si è concentrato sull’incorporazione di un approccio omnicanale, con i suoi negozi che fungevano da showroom e magazzini.


“Se fai acquisti online due o tre anni fa, e se siamo tutti esauriti, siamo tutti esauriti, dovrai andare in un negozio per ottenere qualcosa”, ha detto Trauber. “Oggi, se vai online, puoi accedere al nostro inventario attraverso 57 porte, indipendentemente da dove si trova quel prodotto… Siamo in grado di sfruttare meglio l’inventario, e questo è stato fantastico per noi”.

READ  Gli investitori stanno guadagnando fiducia dall'introduzione dei vaccini Covid

nuove linee
C’era anche spazio per espandere le categorie di prodotti, incentrate sui top intrecciati.
“Questa è stata un’opportunità per costruire fondi e opere in muratura in nuove categorie, anche se si trattava di top: più maglioni o lavori a maglia che non c’erano già, anche alcune case e accessori”, ha detto Trauber. “L’abbiamo davvero reso una specie di marchio lifestyle dalla testa ai piedi”.



Mentre i prodotti sono progettati e commercializzati internamente, Johnny Was appalta la maggior parte della sua produzione a fabbriche esterne. Cuciture e ricami sono realizzati a Shanghai, il cashmere e altre maglie provengono dal Perù mentre le borse e le scarpe in pelle sono realizzate in Italia.


Calmé, la linea di abbigliamento per il relax sostenibile del marchio, è prodotta localmente utilizzando tencel, canapa e cotone biologico.


Il roster delle collezioni Johnny Was include anche JWLA, 3J Workshop, Biya, Pete, Greta, Love Johnny Was e Jade, ognuna dedicata a uno specifico sottoinsieme dei fan del marchio.


“Il consumatore target è un tipo di cliente di mezza età e più maturo”, ha affermato Carrie Tansman, che è entrata a far parte di Johnny Kance di Lucky Brand due anni fa per ricoprire il ruolo di vicepresidente senior del marketing, pianificazione della merce e acquisti. “Ha sicuramente uno spirito bohémien. Penso che l’idea sia che il nostro prodotto sia pensato per essere una proposta mix-and-match per creare il proprio dispositivo unico. “


I prezzi dei prodotti vanno da $ 58 a $ 2.600, il che spiega perché l’età dei clienti target è “un po’ più vecchia perché i ventenni non spenderebbero il tipo di denaro che costerebbe per ottenere Johnny Waze, anche se potrebbe attrarre da un’estetica punto di vista”, ha aggiunto. Trauber. “Stiamo cercando di espandere la gerarchia dei prodotti e l’approccio ai prezzi, in modo che più persone possano raggiungere il marchio”.


Trauber, che è stato presidente di Trina Turk per tre anni prima di entrare a far parte di Johnny Was nel 2015 e altri tre come CFO e CEO di Juicy Couture, prevede di aggiungere altri negozi “dove l’economia ha un senso”.
Ci sono anche piani in corso per espandere l’impronta fisica dell’azienda in Australia.


Quando si tratta delle regole del gioco per Endeavour, Johnny Was potrebbe essere pronto per il mercato. Ma la società di private equity, che possiede anche una partecipazione di maggioranza in Whiplash con sede a Industry City e Visual Data Media Services con sede a Burbank, non ha un periodo di detenzione definito, secondo Jones.


“Direi che nella stragrande maggioranza dei casi il tipo di catalizzatore per uscire da una delle nostre attività è di solito quando il loro management (…) è interessato ad esplorare un po’ di liquidità o a raccogliere alcuni dei valori che hanno creato ,” Egli ha detto. “Ascoltiamo sempre il management quando lo sentiamo, e questo è spesso il catalizzatore”.
Trauber sembra non avere fretta.


“Non esiste un processo attivo al momento, ma sarebbe ragionevole pensare che nei prossimi due anni (Endeavour) penserà a una strategia di uscita per se stesso, non per me o la mia squadra”, ha detto. “Adoro Johnny. (Abbiamo) un grande gruppo di persone. … È un marchio felice. “

READ  Lo smartphone pieghevole LG è stato sospeso

Per riprodurre e concedere in licenza questo articolo, clicca qui.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com