Ministro: l’Italia deve risolvere gli ingorghi sul progetto di rete per evitare il ritardo della banda larga | Reuters | Attività commerciale

Ministro: l’Italia deve risolvere gli ingorghi sul progetto di rete per evitare il ritardo della banda larga | Reuters |  Attività commerciale

MILANO (Reuters) – Il ministro dell’Innovazione italiano, Vittorio Colao, ha detto giovedì che l’Italia deve risolvere la situazione di stallo sul suo progetto a lungo ritardato per creare un operatore di rete unificato il prima possibile per evitare di interrompere il suo piano di implementazione della banda larga.

Roma stava cercando di creare una rete nazionale fondendo Open Fiber, un piccolo operatore di banda larga di proprietà dell’istituto di credito governativo CDP e l’utilità Enel, con le risorse della rete terrestre di Telecom Italia (TIM) che in precedenza erano un monopolio telefonico.

Ma il piano, che TIM e CDP hanno raggiunto un primo accordo lo scorso anno, deve ancora essere finalizzato a causa del vacillare delle trattative tra le parti.

Il nuovo governo guidato da Mario Draghi deve ancora chiarire se intende attuarlo e in quali termini.

“Non possiamo permetterci di essere in uno stato di attesa e anticipazione, che minaccia i piani e i tempi di lancio della banda larga finanziata dal piano di ripresa europeo”, ha detto Colau durante un’audizione parlamentare.

“Dobbiamo trovare una soluzione per garantire che le attività di avvio accelerino”, ha detto il ministro, l’ex capo della società di telecomunicazioni Vodafone. Il piano dell’Italia, ha aggiunto, era quello di garantire una comunicazione rapida in tutto il paese entro il 2026.

Il ministro dell’Industria Giancarlo Giorgetti ha dichiarato mercoledì che l’Italia esaminerà il progetto di rete a banda larga individuale pianificato dal governo precedente per assicurarsi che sia fattibile.

Colau ha detto che lavorerà con Giorgetti e il ministro dell’Economia Daniele Franco per “sbloccare il progetto” ed evitare un’allocazione inefficace dei fondi di recupero dell’UE disponibili per favorire un contatto rapido.

READ  Vaio resuscita il lussuoso laptop Z e realizza un nuovo dispositivo in fibra di carbonio

Ha detto che stanno lavorando anche su altre opzioni e che il potenziamento della connettività 5G e della radio e il favore di altri tipi di partnership tra operatori erano alternative nel caso in cui lo stallo persista nel progetto di rete unica.

Il ministro ha detto che i fondi stanziati dal regime europeo di prestiti di nuova generazione per i progetti di digitalizzazione saranno “significativamente” superiori a 40 miliardi di euro (47,7 miliardi di dollari).

(Preparato da Elvira Polina; scritto da Maria Pia Coaglia; a cura di Julia Segreti e Jean Harvey)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com