Museo inaugurale dell’artista in residenza per mostrare l’arte e la storia francofona

Museo inaugurale dell’artista in residenza per mostrare l’arte e la storia francofona

Saint Sault. Il Marie Museum ha iniziato il suo primo programma di residenza artistica in assoluto a ottobre.

La residenza esporrà il lavoro dell’artista visiva francofona Isabel Michaud dal 25 marzo al 30 maggio. Il suo lavoro esplora la storia della comunità francofona nella regione del sale.

Il testo del comunicato stampa completo diffuso dal Museo del Sale è il seguente:

Saint Sault. Il programma inaugurale di residenza per artisti al Marie Museum mostra il lavoro dell’artista plastico francofono, Isabel Michaud.

La residenza, iniziata in ottobre, metterà in mostra pezzi che esplorano la storia di Dionne Quints, la comunità francese di Sault Ste. Mary, la città francese.

“Siamo lieti che Isabelle sia la nostra prima artista residente”, ha affermato Katie Hoxon, coordinatrice delle comunicazioni e della programmazione presso il Sault St. Marys Museum.

“Questo progetto ha iniziato a colmare alcune delle lacune nei nostri archivi museali ed evidenziare la variegata comunità culturale che plasma la nostra storia locale. È stato fantastico conoscere la città francese attraverso questo progetto, proprio accanto a dove mia madre è cresciuta in quello che una volta si chiamava “Little Italy” Ora chiamato Jamestown, questi quartieri contengono storie importanti per lo sviluppo della città che chiamiamo casa.

Molti potrebbero non avere familiarità con la città francese di Sault Sainte. Marie.

“Era una società che nacque da semplici inizi all’epoca della prima presenza francese a Baawating, sulla tradizionale terra di Anishnaabeg, già nel 1623. Il commercio e l’interconnessione continuarono mentre Coureurs des bois lavorava e viveva qui, come all’inizio della metà -Diciottesimo secolo. Le due sponde di Sault-Sainte-Marie furono sempre abitate da coloni francesi, conosciuti allora come Canadiens e Métis all’inizio del XIX secolo, fino alla metà del XIX secolo “, dice Isabelle Michaud.

“Poi, alla fine del diciannovesimo secolo, lo sviluppo delle ferrovie portò all’insediamento di famiglie del Quebec lungo l’Ontario settentrionale, e le industrie dell’acciaio e della carta continuarono a coinvolgere più famiglie francesi che si stabilirono dove erano stati prima altri coloni francesi”, dice Michaud.

“La città francese è delimitata dalle strade di Toronto, Edimburgo, Huron e Cathcart. Secondo una mappa di Andrew Cameron nel 1871, avresti potuto percorrere tutta Bruce Street fino a Locksmith e persino a Fort Creek”, afferma Michaud.

“È molto emozionante poter ospitare la nostra mostra d’arte inaugurale con una grande artista francofona come Isabelle Michaud”, afferma Will Hollingshead, direttore esecutivo e capo curatore del museo.

“L’identità e la presenza della comunità francofona esistono da molto tempo nella città di Sault St. Mary sin dall’inizio, e sottolineare questo è un passo importante per rappresentare la nostra società nel suo insieme all’interno del nostro museo comunitario. Ci auguriamo che il pubblico coglierà l’opportunità di verificare questo eccezionale lavoro e approfondimento di ricerca. “Dietro di lui”.

Questa riscoperta dell’artista visiva Isabel Michaud ha portato alla creazione di opere su carta e alla costruzione del primo archivio francofono in collaborazione con Le Centre Francophone de Sault-Sainte-Marie. La Isabelle Michaud Gallery fa parte di un progetto più ampio intitolato The J’écoute / Listening Project per il quale Michaud ha ricevuto una sovvenzione di $ 5.000 Visual Arts and Crafts Creation Project dall’Ontario Arts Council.

Walking French Town Une balade à French Town presenterà Paysages sonores, un lavoro in collaborazione con artisti francofoni e francofoni da Crystal Falls a Sault come parte del 30 ° anniversario della fondazione di BRAVO, un’associazione di artisti visivi franco-Ontario.

La mostra si svolge dal 25 marzo al 30 maggio. L’inaugurazione è il 26 marzo alle 19:00 e può essere visionata sull’account Instagram del Museo del Sale.

Si prega di fare riferimento al Questa pagina per maggiori informazioni.

READ  Il nuovo documentario Netflix dà uno sguardo allo scandalo di ammissione al college

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com