Sei Nazioni di Rugby | Khanna e Lovotti tornano in Italia per affrontare l’Inghilterra

Sei Nazioni di Rugby |  Khanna e Lovotti tornano in Italia per affrontare l’Inghilterra

L’Italia tornerà a Twickenham sabato pomeriggio dopo aver aperto la campagna del Guinness Sei Nazioni con una sconfitta per 50-10 contro la Francia a Roma, che non ha mai vinto.

Sia Centre Khanna che Loosehead Prop Lovotti hanno più cappelli internazionali (48 e 43, rispettivamente) di chiunque altro nella formazione di partenza assira, e la loro conoscenza senior può rivelarsi importante nel sud-ovest di Londra.

Khanna inizia a sostituire l’infortunato Marco Sanon, che ha spostato il debutto della scorsa settimana Juan Ignacio Brex dalla posizione al 13 °, mentre Lovotti farà la sua prima presenza in nazionale in quasi un anno al posto di Daniel Rimpelly – è completamente fuori dal match day 23.

La giovane coppia di terzini di Stephen Warney e Paulo Corpis ha consegnato le chiavi del 9 ° e 10 ° posto per il terzo match consecutivo, mentre la panchina ha due facce nuove rispetto a una settimana fa. Federico Mori guarda.

“Affronteremo una delle migliori squadre del mondo in una grande arena”, ha detto l’allenatore Smith. “Stiamo lavorando duramente questa settimana per concentrarci maggiormente su alcuni fattori con l’obiettivo di avere un livello di prestazioni più alto sabato”.

La squadra italiana affronterà l’Inghilterra nel secondo round del Guinness Sei Nazioni 2021
15. Jacobo Trulla (Kawasaki Robo Calvicano, 4 cappelli)
14. Luca Sperantio (Benaton Rugby, 9 cappelli)
13. Juan Ignacio Brex (Benaton Rugby, 1 presenza)
12. Carlo Khanna (Zebrae Rugby Club, 48 cappelli)
11. Monty Ion (Benaton Rugby, 2 cappelli)
10. Paulo Corpis (Benaton Rugby, 6 cappelli)
9. Stephen Warney (Clochester Rugby, 4 presenze)
1. Andrea Lovotti (Zebrae Rugby Club, 43 presenze)
2. Luca Piggy (Zebra Rugby Club, 33 cappelli) – Capitano
3. Marco Riccioni (Benaton Rugby, 8 cappelli)
4. Marco Lazaroni (Benaton Rugby, 12 presenze)
5. David CC (Zebrae Rugby Club, 12 presenze)
6 Sebastian Negri (Benaton Rugby, 29 cappelli)
7. Johan Mayer (Zebrae Rugby Club, 10 cappelli)
8. Michael Lamaro (Benaton Rugby, 3 cappelli)

READ  Il Cert italiano conferma i colloqui di vendita del braccio di recupero crediti

Alternative:
16. Gianmargo Luccesi (Benaton Rugby, 3 cappelli)
17. Danilo Pichetti (Zebra Rugby Club, 9 cappelli)
18. Geosu Jilocchi (Zebra Rugby Club, 11 cappelli)
19. Niccol Canon (Benaton Rugby, 9 cappelli)
20. Federico Russo (Benaton Rugby, 20 cappelli)
21. Guglielmo Palassani (Zebra Rugby Club, 42 presenze)
22. Tommaso Allen (Benaton Rugby, 60 cappelli)
23. Federico Mori (Kawasaki Robot Calvicano, 5 cappelli)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com