Swiss Goat Bahrami ha vinto la seconda stagione consecutiva

Swiss Goat Bahrami ha vinto la seconda stagione consecutiva

Lara Gut-Behrami lanciò un breve grido di gioia e alzò il braccio destro dopo aver attraversato la fine, poi annuì pochi istanti dopo.

La pattinatrice svizzera ha vinto la Coppa del Mondo per la seconda volta in due giorni in Val di Fassa, in Italia, sabato, conservando la sua possibilità di vincere il titolo Discipline in questa stagione.

Gott Behrami ha guidato la campionessa del mondo Corinne Sutter di 0,32 secondi, arrivando secondo in Svizzera.

Terza piazza la tedesca Kira Widdell, con il podio conquistato dagli stessi tre pattinatori che due settimane fa hanno vinto medaglie ai Mondiali su una pista di un’altra località italiana, Cortina d’Ampezzo.

Mary Michel Gagnon di Lake English, Kyu, è arrivata settima giovedì e ha concluso l’evento di sabato al nono posto.

Guarda | Mary Michel Gagnon corre tra i primi dieci:

Lac-Aichmen, Marie-Michel Gagnon del Quebec, ha segnato un altro risultato nella Coppa del Mondo 10 volte sulle piste sabato in Val di Fasa, in Italia, chiudendo nono con un tempo di 1: 26.47. 1:57

“È bello poter migliorare di giorno in giorno”, ha detto Jot Bahrami, aggiungendo che venerdì ha corso meglio.

“Sono contenta di aver potuto fare quello che non ho fatto bene ieri”, ha detto.

Gut-Behrami ha vinto l’oro nel Grande e Gigante Slalom e il bronzo in Discendenza dei Mondi, e ha ricevuto elogi da Suter per i suoi recenti successi.

“Lara può fare quello che vuole”, ha detto Sutter. “Tutto funziona alla grande per lei.”

Guarda | Gut-Behrami vince gare di discesa successive:

La svizzera Lara Gott Behrami ha vinto la sua seconda gara consecutiva di Coppa del Mondo nelle Alpi in Val di Fasa, in Italia, sabato, scavalcando la serie di vittorie con un tempo di 1: 25.53. 2:18

READ  Non tratterò nulla a Tokyo 2020

Goet Behrami e Sutter sono gli unici due concorrenti rimasti che possono aggirare la leader della disciplina Sophia Jogia alla fine della stagione alle finali della Coppa del Mondo del mese prossimo nella località svizzera di Lenzerheide.

Gogia è stato eliminato per un infortunio al ginocchio, ma l’italiano è ancora in cima alla classifica dopo aver vinto quattro gare consecutive a dicembre e gennaio. Sutter è dietro di 70 punti e Jute Bahrami è dietro di 97 punti, con una gara che ha vinto 100 punti.

Soter avrebbe bisogno di un secondo classificato al 1 ° posto per vincere il titolo.

“Non guardo la classifica”, ha detto Suter, che ha vinto il titolo Super G la scorsa stagione. “Non sto inseguendo il mondo, voglio solo pattinare veloce”.

Breezy Johnson ha perso il titolo sulle piste dopo aver fatto cadere l’americana nella gara del sabato, lasciandole 150 punti dietro Goggia.

Johnson ha perso la presa sul suo pattinaggio all’aperto a una svolta a destra ed è scivolata fuori pista. La sua slitta scivolò mentre passava attraverso due file di reti di sicurezza, anche se si alzava e sembrava intatta.

La sua compagna di squadra americana Lauren Ross, tornata a gennaio dopo un infortunio di due anni, ha colpito la rete e ha perso l’equilibrio dopo che la sua pattinatrice di destra si è schiantata in aria.

Tuttavia, Isabella Wright si è classificata al 14 ° posto per il miglior risultato della sua carriera americana nel circuito di Coppa del Mondo.

Con le nuvole che proiettavano ombre su gran parte della pista e la visibilità ridotta per i corridori, le condizioni erano molto diverse dalla gara del venerdì, che si è svolta alla luce del sole.

READ  Coronavirus: deferimento del Lazio al Tribunale Federale Italiano per presunte violazioni del test COVID-19 notizie di calcio

Ciò non ha influenzato Gut-Behrami, che ha usato le sue capacità tecniche superiori per guadagnare tempo rispetto ai suoi concorrenti di metà divisione.

La sua 32esima vittoria in carriera e l’undicesimo posto sulle piste hanno anche consolidato la sua leadership nella classifica generale di Coppa del Mondo, il giorno dopo aver battuto Petra Vlhova. Jute Bahrami è alla ricerca di un secondo titolo generale dopo averlo vinto nel 2016.

Vlhova, che era arrivato primo da novembre, ha concluso la gara del sabato al 12 ° posto.

La sciatrice slovacca è scivolata di 107 punti dietro Jute Bahrami, che potrebbe aumentare il suo vantaggio mentre inizia come favorita nel Super J di domenica.

Tuttavia, i prossimi fine settimana della Coppa del mondo di sci includono solo gli eventi più forti di Vlhova: Slalom e GS.

L’Austria Ramona Sebenhofer, che è arrivata seconda nella gara di venerdì dopo aver perso due centesimi di secondo contro Jute Behrami, è arrivata quarta e ha mancato il podio di ottocento.

Con Michel Jezzine al settimo e Yasmine Fleury all’ottavo, la Svizzera aveva quattro concorrenti tra i primi otto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com