Uno studente in scambio dall’Italia si adatta alla vita nella AK Valley durante la pandemia

Uno studente in scambio dall’Italia si adatta alla vita nella AK Valley durante la pandemia

Beatrice Latina riporterà a Roma un ricordo indimenticabile della sua esperienza vissuta nella Valle di Alle-Kiski.

La storia della sua guarigione dalla malattia di Covid.

Latina, i cui amici la chiamano “BP”, è italiana ed è l’unica studentessa in cambi presso la Highlands High School di Harrison.

È risultata positiva al covid-19 circa due mesi dopo essersi trasferita nella casa della sua famiglia ospitante a Brackenridge a settembre.

Questo è stato seguito da una quarantena di 14 giorni.

“Ho perso l’odore per quattro mesi e ho assaggiato per due mesi”, ha detto Latina. “Ero stanco e avevo mal di testa, ma adesso sto bene.”

La pandemia ha cambiato il modo in cui operano i programmi di cambio. Gli studenti stranieri sono stati costretti non solo ad adattarsi a una nuova cultura, ma anche a superare i limiti che limitavano la loro esperienza e le loro aspettative.

Nel corso del tempo, gli organizzatori hanno dovuto affrontare un impegno minore con le poche scuole e famiglie della valle che erano in grado di ospitare studenti.

“Il nostro obiettivo di collocamento a livello nazionale è di circa il 50%”, ha affermato Cathy Harensky di Harrison, coordinatrice dei collegamenti del Servizio estero statunitense nelle Highlands. “Invece di circa 1.800 studenti, AFS dispone di circa 1.000 studenti a livello nazionale”.

Latina è uno dei due studenti di scambio stranieri collocati dall’AMS (US Foreign Service) nella Pennsylvania occidentale.

In genere, circa 35 studenti viaggiano per sperimentare circa 10 mesi iscritti alle scuole superiori pubbliche distrettuali, ha detto Harinsky.

Harinsky, che ha collocato studenti in scambio dal 2011 nell’Highlands School District, ha detto che le Highlands di solito hanno più studenti in scambio, ma la pandemia ha influenzato la frequenza durante l’anno scolastico 2020-21.

“Abbiamo solo uno studente ora, Bi Bi, ma abbiamo tre studenti provenienti da Danimarca, Germania e Spagna che hanno confermato la loro presenza in autunno nelle Highlands”, ha detto Harinsky.

Ospita studenti di scambio AFS provenienti da 90 paesi.

Harinsky ha detto che i numeri di reclutamento degli studenti autunnali sembrano più promettenti.

READ  La partita Lazio-Torino non è stata rinviata, e la Serie A scene più comiche

“Abbiamo l’obiettivo di collocare circa 25 studenti nella regione dei laghi orientali, il che è abbastanza appropriato”, ha detto Harinsky. “Penso che le persone si rendano conto che lo studente in arrivo viaggerà in sicurezza e non correrà un rischio maggiore o minore di chiunque altro, e il valore e il beneficio del programma per loro superano di gran lunga i rischi”.

Un’assistente di volo latina senior è Kaci Bollinger, cinque volte hostess studentessa di scambio.

Latina ha detto di non aver esitato a viaggiare negli Stati Uniti per 10 mesi, anche durante la pandemia.

“Era molto importante per me perché volevo imparare una lingua e sperimentare la cultura”, ha detto Latina.

Ha detto che la sua famiglia in Italia stava soffrendo “peggio” a causa delle condizioni del blocco e che sua sorella e sua madre erano state contagiate dal Coronavirus, ma si sono riprese.

Latina si descrive come “indipendente” ed è stata scelta per la prossima produzione primaverile di “Mamma Mia”.

“Il posto è fantastico qui perché in Italia non abbiamo musical e sport a scuola. Canto, ballo e faccio amicizia”, ​​ha detto Latina.

Bollinger ha detto che ha dato la priorità a rendere le cose il più “normali” possibile per Latina.

“Le mancavano molte cose”. Bollinger ha detto: “È importante che le diamo dei ricordi extra che sono molto speciali, perché quest’anno non era normale”.

Quei ricordi includono viaggi a Tampa, Florida, Ohio e un’imminente vacanza a Las Vegas.

“Alcune persone potrebbero pensare che abbiamo torto a viaggiare, ma merita un po ‘di normalità e dovresti essere in grado di vedere il più possibile. Quando viaggiamo, siamo sicuri di proteggere noi stessi e gli altri e seguire tutti i protocolli di Covid”.

Latina ha detto che le mancheranno le sue colazioni americane quando tornerà a Roma a luglio.

“Non mangiamo salsicce e uova in Italia a colazione. Adoro andare a Denny. Ci sono molti fast food qui.”

Julian Goldmans, 18 anni, di Amsterdam, ha detto che la sua decisione di vivere e studiare negli Stati Uniti è stata sensibile al fattore tempo.

Uno studente avanzato, Gloudemans è l’unico studente di scambio iscritto quest’anno alla Pine-Richland High School.

“Era il mio ultimo anno di ammissibilità”, ha detto Leathermans. “Covid era molto male nei Paesi Bassi quando è partito, ma poi l’America ha recuperato rapidamente”.

READ  30 Miglior Lampioni Da Giardino per te

Ha detto che la vita a casa è più limitata che vivere con la sua famiglia ospitante a Richland.

“Ad Amsterdam c’è il coprifuoco e le persone devono restare a casa alle 21:00, quindi sono felice di essere qui invece durante lo scoppio. È più che altro un blocco lì”.

La “madre” di Julian ha ospitato cinque volte l’ospite, Sue Adams.

La principale differenza nell’ospitare quest’anno, ha detto, è l’isolamento degli studenti.

“Cerchiamo di esporlo alla maggior parte possibile della nostra cultura americana in questi tempi di allontanamento sociale”, ha detto Adams.

“Julian ha superato le elezioni presidenziali, ha intagliato zucche per Halloween, escursionismo, sci di fondo e ha assistito al Natale e al Capodanno americani”.

Quello che Julian perde quest’anno sono i tradizionali eventi delle scuole superiori come partite di calcio, balli e club.

“Ti dice che non può permettersi di perdere ciò che non ha”, ha detto Adams.

Leathermans ha detto di sentirsi un po ‘”deluso” dal fatto che COVID-19 abbia influenzato le sue restrizioni di viaggio durante il suo anno all’estero.

Volevo vedere il Grand Canyon. “Amo l’escursionismo e il campeggio”, ha detto Leathermans.

Highlands è uno dei numerosi distretti scolastici locali che accolgono gli studenti in scambio questo autunno, anche durante le restrizioni covid-19.

Chad Rowland, preside della scuola superiore del distretto di Kiski, ha affermato che non ci sono studenti in scambio attualmente iscritti nel distretto, ma che questo potrebbe cambiare.

“Ci siamo scambiati studenti in passato e non ricordo un anno in cui abbiamo avuto più di uno studente, ma possono iscriversi in autunno. Chiediamo che gli studenti siano collocati da agenzie rispettabili”, ha detto Roland.

Il distretto non ha studenti in scambio nel campus, ha affermato Tiffany Nicks, direttore del distretto scolastico di Leechburg, e agli studenti in scambio è attualmente vietata la registrazione a causa del coronavirus.

Il distretto scolastico della Fox Chapel Area riflette il distretto di Leechburg, senza studenti stranieri registrati.

“È ancora troppo presto per dire se avremo (studenti in scambio) nel prossimo anno accademico”, ha affermato Bonnie Bersonsky, coordinatrice distrettuale delle comunicazioni.

I distretti di Deer Lakes, Burrell, New Kensington-Arnold, Springdale e Freeport Area non segnalano studenti stranieri in questo momento.

READ  Cosa c'è di sbagliato in Stanley Tucci, "Men In Kilts" Travel Deals

Il preside della Deer Lakes High School Pat Baughman ha detto che le restrizioni del covid-19 non hanno ostacolato la politica di ammissione degli studenti del programma di scambio. Ha detto che uno studente programmato per arrivare in autunno è finito in una scuola superiore diversa a causa di conflitti di programmazione e che uno studente in scambio dovrebbe iscriversi questo autunno.

“Siamo pronti ad accettare (studenti in scambio) i bambini quest’anno”, ha detto Bogman.

Peggy Jackson, il direttore regionale di Pax, un’organizzazione no profit che fornisce istruzione globale e opportunità di scambio a studenti di 70 paesi, ha detto che COVID-19 ha interrotto quella che è stata tradizionalmente la principale stagione di reclutamento per l’occupazione studentesca in autunno.

“Il nostro più grande spettacolo si terrà in primavera”. Jackson ha detto: “In questo momento, c’è incertezza sul Covid-19 con le scuole”.

“Le famiglie possono essere disoccupate e le scuole non decidono se accettare o meno gli studenti”.

Nel complesso, Jackson ha detto che si aspetta che la popolazione studentesca sarà di circa 200 studenti dai soliti 800 a 900 negli Stati Uniti quest’anno.

Ha notato che le famiglie ospitanti non vengono pagate e scelgono di ospitare studenti per una serie di motivi.

Gli studenti hanno i propri soldi per l’assicurazione sanitaria e le spese.

“Loro (ospitano) perché amano la cultura e le ricompense di avere un’altra cultura nella vostra casa. Tutti in famiglia dovrebbero sperimentare gli studenti di scambio, che è un’esperienza che tutti possono condividere”, ha detto Jackson.

Alcuni paesi, come la Cina e l’Ecuador, non consentono l’assunzione di studenti in questo momento a causa della pandemia.

Jackson ha citato i modelli didattici individualizzati della scuola come una sfida per il posizionamento durante l’infezione da HIV.

“Il più grande ostacolo è che non mettiamo gli studenti in scuole virtuali. Almeno devono essere ibridi”, ha detto Jackson.

Joyce Hans è uno scrittore per Tribune Review. Puoi contattare Joyce al 724-226-7725, [email protected] o tramite Twitter .

Categorie:
Locale | Valley News Dispatch

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com