Viaggiare a Tenerife per un lavoro dentale “nessuna scusa ragionevole”

Viaggiare a Tenerife per un lavoro dentale “nessuna scusa ragionevole”

“Non consideriamo la nomina di un dentista a Tenerife come una scusa ragionevole per viaggiare”, ha detto venerdì l’assessore. Late Late Show.

Il signor Harris ha detto che mentre l’intervento e il trattamento medico sono consentiti dalle normative vigenti, c’è stata una domanda sulla plausibilità di un viaggio all’estero come questo.

Suggerirei che viaggiare a Tenerife, a migliaia di chilometri di distanza, ogni volta che ci sono buoni dentisti qui in Irlanda non è ragionevole.

Il commissario ha detto che, a partire da venerdì mattina, Guardi Garday “il loro approccio” e ha ammesso che la multa di 500 euro “potrebbe non essere il deterrente che pensavamo potesse essere”.

Ha detto: “Oggi abbiamo scoperto che le persone sono tornate indietro invece di essere processate e hanno precedenti penali e stanno effettivamente rischiando la reclusione o la sospensione dell’esecuzione che è una pena molto più grande della notifica di una multa fissa di 500 euro”.

Altrove nella sua intervista, il signor Harris ha rivelato che lui stesso era stato disoccupato con Covid-19 per quasi due settimane e mezzo durante il Natale e il nuovo anno.

Ha descritto la sua esperienza come “moderata ma spiacevole” e ha detto che il suo cuore batte con tutti coloro che hanno sofferto e ne soffrono ancora.

Ha detto: “Mi considero molto fortunato e molto fortunato”.

Commentando la disponibilità generale di Gardai durante la pandemia Covid-19, il commissario ha affermato che mentre la forza ha avuto un “brutto periodo” in termini di occupazione a gennaio, la forza era attualmente operativa al “95%”.

“Nei tempi più normali, saremmo circa il 97%, quindi abbiamo 200-300 persone che soffrono di Covid o che si autoisolano”.

READ  Il difensore civico ha guardato l'appello dopo che un video della polizia è emerso "tirando a terra un utente su sedia a rotelle" ad Armagh

Rispetto delle restrizioni e disponibilità del Garda

Il commissario ha anche parlato con il conduttore Ryan Tobredi dell’esperienza complessiva di Gardaí nell’ultimo anno e dei livelli generali di conformità con le linee guida di salute pubblica.

“Stiamo assistendo a un’enorme quantità di conformità, la stragrande maggioranza è conforme, ma stiamo anche assistendo a comportamenti irresponsabili”, ha detto.

“Un comportamento irresponsabile che alla fine è pericoloso per la vita e quindi abbiamo dovuto adottare un approccio di contrasto su situazioni come argomenti e possibilmente restrizioni di viaggio.

“Il consiglio è di“ restare a casa ”. Ci sono delle eccezioni, ma devi essere per una ragione ragionevole, devi avere qualche motivo per stare fuori casa.

Il presentatore Ryan Toubredi e il Commissario del Garda Drew Harris venerdì in tarda serata.  Foto: RTÉ / Twitter

Il presentatore Ryan Toubredi e il Commissario del Garda Drew Harris venerdì in tarda serata. Foto: RTÉ / Twitter

Alla domanda se alcuni dei poteri concessi a Gardaí potessero violare le libertà civili, Harris ha detto che i poteri “straordinari” lo stavano facendo sentire nervoso in una certa area.

“Mi rendono teso nella misura in cui dobbiamo avere alcune clausole specifiche e punti di interruzione e questo è ciò che è incorporato nella nostra legislazione comunque. C’è un’enorme quantità di controlli ed equilibri nel nostro sistema”, ha detto.

Il signor Harris ha detto che anche all’interno di una grande organizzazione come An Garda Síochána ci sarebbe sempre una “minoranza molto piccola” a volte “fallendo dalla parte” in termini di disciplina e aderenza alle linee guida della salute pubblica.

“Questo è qualcosa con cui ho a che fare. Siamo un servizio disciplinato”, ha detto.

“Rispettiamo la legge, quindi dobbiamo stabilire uno standard per gli altri nel nostro comportamento e nel nostro impegno nei confronti della legge”.

READ  Numero di gemelli nati al "massimo storico"

L’impatto della morte di suo padre

Verso la fine dell’intervista, al signor Harris è stato chiesto dell’impatto dell’omicidio di suo padre sulla sua vita e carriera.

Il padre del commissario, Alwyn Harris, sovrintendente della polizia reale dell’Ulster, è stato ucciso dalla Provisional IRA l’8 ottobre 1989.

“Penso che ci voglia molto tempo per venire a patti con qualcosa di difficile, traumatico e terribile nella tua vita e portarlo con te ogni giorno.

Disse: “Ogni giorno pensavo a mio padre”.

Ha detto che l’esperienza traumatica di perdere suo padre in questo modo gli ha dato “simpatia per coloro che sono stati vittime di gravi crimini”.

“Avrei speso gran parte del mio servizio gestendo le indagini per omicidio e supervisionando le indagini sugli omicidi, e ho sempre pensato che questa fosse la nostra occasione per dare alla vittima la sua ultima voce.

“Questo ha avuto un effetto profondo sulla mia visione di cosa dovrebbe essere la polizia”, ​​ha aggiunto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com