Voci scioccanti sul Pixel 6 elencano un SoC di Google con due CPU ARM X1

Voci scioccanti sul Pixel 6 elencano un SoC di Google con due CPU ARM X1

Cosa sta succedendo nel mondo che sta succedendo?

Google sta costruendo il Pixel 6 e con esso l’azienda si sbarazza di Qualcomm e introduce il primo SoC (con l’aiuto di Samsung): “Google Tensor SoC”, alias “Whitechapel”. Oltre a parlare della salsa AI di Google, non ci sono state molte informazioni sulle parti principali di Tensor come, ad esempio, la CPU. un ragionevole aspettativa Per l’azienda che costruisce il suo primo SoC, non sarebbe troppo ambizioso: ci aspettiamo che Google giochi all’interno dei firewall costruiti da ARM e, dopo aver spedito un modesto SoC con lo stampino, l’azienda imparerà dal suo primo design e iterarà. Ma un nuovo rapporto di XDA Developers Mishaal Rahman Afferma che anche con il suo primo design, Google non ha paura di farsi strada nella progettazione di un SoC.

Ricorda come i SoC ARM sono generalmente dotati di tre livelli di core CPU: una grande CPU per attività di elaborazione veloce come l’avvio di applicazioni, core medi per prestazioni sostenibili e core piccoli per il lavoro in background e l’elaborazione a basso consumo. Rahman afferma di avere una fonte reale con Pixel 6 Pro e offre le seguenti specifiche della CPU: Due Core Cortex-X1 con clock a 2,8 GHz, core Cortex-A76 con clock a 2,25 GHz e quattro core Cortex-A55 con clock a 1,8 GHz.

Se queste informazioni sono corrette, la gamma di core della CPU di Google sarà diversa da qualsiasi altra cosa sul mercato. Ha Snapdragon 888 di Qualcomm e Exynos 2200 di Samsung Uno Corteccia X1, tre Cortex A78 e quattro Cortex A55. Non dovresti avere core X1. Questi sono grandi core che possono eseguire un’elaborazione seria e stiparne due in uno smartphone Potevo Porta a prestazioni incredibili. Oppure potrebbe portare al surriscaldamento. Anche i core A76, che sono dello scorso anno, non sono pensati per essere usati. Tutti i core “intermedi” di altre società sono i core A78 più recenti e più veloci.

Rispetto al design tipico, Google ha sostituito un core medio con un secondo core X1 di grandi dimensioni e poi ha rifiutato ai restanti core medi di passare ai core dell’anno scorso. Forse il declassamento dei nuclei intermedi rimanenti è un tentativo di bilanciare la produzione di calore? Al momento del lancio, ARM ha affermato che il processore Cortex A78 a 5 nm ha prestazioni migliori del 20% nella stessa termosfera del Cortex A76 a 7 nm. Ma poiché Google utilizza A76 da 5 nm, i core A76 dovrebbero emettere meno calore rispetto all’A78.

franchigia

Quindi qual è esattamente il punto qui? Google sta cercando di impossessarsi della corona dello standard Android con il doppio Frankenchip X1? Sarebbe un peccato spendere tutte queste risorse ingegneristiche su una soluzione personalizzata e convertire il benchmark delle prestazioni medie quando i chip con i benchmark delle prestazioni medie sono prontamente disponibili, pronti all’uso, da molti fornitori. C’è un grande sforzo coinvolto qui che speriamo ripaghi in qualche modo.

Il viaggio collettivo di Tensor per la comunità Android è iniziato con Questa entrata improvvisa Nel database Geekbench 5, che elenca “Google Pixel 6 Pro” con un design di base 2x2x4 senza precedenti. Hai letto le informazioni di Geekbench da un file che è facile da falsificare, ma quella voce non sembra falsa perché in realtà era abbastanza incredibile da sola. Rahman afferma: “L’impronta digitale della build, la catena della versione del kernel, le frequenze della CPU, i cluster della CPU, le informazioni sulla GPU e altro corrispondono ai valori della nostra fonte Pixel 6 Pro”. Quindi è molto probabile che questa voce mostri che è in esecuzione un Geekbench legittimo.

E per uno smartphone di punta, questo punteggio di Geekbench 5 è sgradevole. Lo Snapdragon 888 ottiene punteggi da qualche parte nell’intervallo 3300-3500, mentre il Pixel 6 di Google ottiene punteggi inferiori al Pixel 4. Riteniamo che ciò sia dovuto a molto lavoro di ottimizzazione e configurazione che deve ancora essere fatto e che sarebbe un errore trarre conclusioni dal risultato.

Stiamo iniziando ad avere un’immagine più chiara di cosa c’è nel Google Tensor SoC, anche se le prestazioni del mondo reale sono ancora un jolly. Il modulo Exynos di Samsung aiuta con il design del chip e l’altro componente principale è Samsung-y. Si dice che la GPU sia la stessa dell’Exynos Galaxy S21, pronta per l’uso BRACCIO Mali G78. Anche il modem è di Samsung (Exynos 5123), che sarà la prima volta che un modem Exynos raggiunge le coste degli Stati Uniti. Google amplifica le parti incentrate sull’intelligenza artificiale del design del chip e promette che il chip alimenterà la trascrizione audio integrata.

Dal momento che può arrivare a qualcuno con un Pixel 6 Pro, XDA è stato anche in grado di dimostrare molte delle altre specifiche che sono emerse. Il sensore di immagine “GN1” da 50 MP di Samsung per la fotocamera principale segna il primo aggiornamento del sensore di immagine per la linea Pixel da diversi anni. Questa parte della fotocamera rettangolare è un teleobiettivo ottico 4x alimentato dall’IMX586 da 48 MP di Sony, mentre la fotocamera grandangolare continua la storia d’amore di Google con i sensori di immagine di Sony dal 2016: è l’IMX386 da 12 MP.

Altre specifiche segnalate sono la potenza di calcolo con un’enorme batteria da 5.000 mAh, 12 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione e Wi-Fi 6E. Dopo una pausa di un anno con Pixel 5, sembra che Google sia tornato nella corsa principale.

Il SoC Tensor di Google sta ricevendo un pacchetto promozionale di chip, ma solo in Giappone.
Ingrandisci / Il SoC Tensor di Google sta ricevendo un pacchetto promozionale di chip, ma solo in Giappone.

Google sta decisamente gonfiando il SoC Google Tensor nei suoi annunci. In Giappone (che sembra essere una novità di Google secondo preferito stato), l’azienda celebra il suo primo SoC nell’entroterra vendendo”chip google originaliAl Google Store – Questi sono sacchetti commestibili di patatine, simili a ciascuno dei colori Pixel 6. Sono tutti disponibili in un “gusto salato Googley” e hanno persino un grande nastro su di essi per adattarsi al blocco della fotocamera. Annuncio video Per quanto riguarda i chip, una donna che carica un sacchetto di chip Pixel con una presa USB-C, è una cosa reale.

Non sappiamo ancora quando questo telefono verrà effettivamente rilasciato. Si vocifera per Android 12 4 ottobre—Quindi dovrebbe essere rilasciato qualche tempo dopo.

Elenco immagini di google browser

READ  I dirigibili umanitari cercano la cella a combustibile a idrogeno più potente del mondo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PBGOSSIPTV.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
pbgossiptv.com